Excelsa




Nel 1903 è stata scoperta in Africa una nuova specie di alberi del caffè, battezzata con il nome di Coffea excelsa. Tuttavia, successivamente, i botanici hanno ritenuto che questa specie fosse in realtà solo una varietà di Coffea liberica e il suo nome scientifico corretto è quindi Coffea liberica.
La varietà continua a essere chiamata Excelsa da coltivatori e commerciali e viene considerata molto promettente.

Caffè miscela Excelsa 60% Arabica, in grani - Torrefazione "Caffen" di Napoli (1 Kg)
  • Miscela: 60% Arabica
  • Origine: Brasile (Arabica) e India (Robusta)
  • Produttore: Torrefazione "Caffen" (Napoli)

Proprietà Caffè Excelsa

Il punto di forza del caffè excelsa è, la sua estrema resistenza sia alle malattie sia alla siccità. Nonostante la sua imprevedibilità, quando il caffè excelsa ha una buona resa, possiamo dire che essa sia addirittura elevata. I suoi grani, soprattutto quando vengo lasciati invecchiare, regalano in ogni caso un caffè abbastanza profumato che, per certi aspetti, ricorda un pò il profumo del caffè arabica.